Zio Jeremy – Topolino
Zio Jeremy – Topolino

Zio Jeremy

Zio Jeremy
nome

Zio Jeremy (in inglese Uncle Jeremy)

città

Abita in una barca ormeggiata al porto di Topolinia

prima apparizione nei fumetti

Nella storia "Topolino e il tesoro di Alligator Bay" di Bruno Sarda e Massimo De Vita pubblicata su Topolino 2345 del 7 novembre 2000

segni particolari

Ha viaggiato a lungo in tutto il mondo, vive di espedienti poco onesti tanto da essere considerato la “pecora grigia” della famiglia dei Topi!

Zio Jeremy è un cialtrone. Bruno Sarda lo inventa nel 2000 e lo utilizza saltuariamente, spesso in coppia con Massimo De Vita, in alcune storie che mettono in luce le differenze di vedute tra il personaggio e suo nipote Topolino. L'onestà e la dirittura morale di Topolino non trovano infatti alcun riscontro nello zio che invece preferisce vivere di espedienti, compiendo azioni al limite del disonesto. Vive in una barca ormeggiata al porto di Topolinia in compagnia del fido pappagallo. Del suo passato si sa poco... e quel poco è fin troppo per Topolino.

Sempre pronto a inseguire tesori e successo facile, Zio Jeremy pare essere fratello di Zia Topolinda ed è una sorta di "pecora grigia" per la famiglia Mouse. Ma anche se gli piace giocare a fare lo scanzonato mercenario, si vede a occhio nudo che è un buon diavolo. Infatti Topolino gli vuole un gran bene ed è disposto a chiudere un occhio sui suoi comportamenti sopra le righe.