Spectrus – Topolino
Spectrus – Topolino

Spectrus

Spectrus
nome

Spectrus

città

Paperopoli

prima apparizione nei fumetti

Nella storia "Alla ricerca della Pietra Zodiacale" di Bruno Sarda, Massimo De Vita e Franco Valussi pubblicata su Topolino 1780 del 7 gennaio 1990

segni particolari

È un super criminale, specializzato nei furti di oggetti preziosi e in grado di ipnotizzare le sue vittime grazie ai suoi poteri occulti

Nella saga in dodici episodi "Alla ricerca della Pietra Zodiacale", scritta nel 1990 da Bruno Sarda e disegnata da Massimo De Vita e Franco Valussi, l'intera banda Disney si lancia alla ricerca di un prezioso tesoro... legato allo zodiaco. Ogni episodio è dedicato al ritrovamento di un ciondolo raffigurante un differente segno zodiacale da parte di un diverso personaggio.
Nell'ottavo capitolo, è Paperinik a entrare in scena per impadronirsi del ciondolo del Capricorno, ma per far questo dovrà vedersela con una minaccia nuova di zecca: il temibile Spectrus, criminale capace di ipnotizzare le vittime grazie ai suoi poteri occulti.

Il personaggio piace e viene infatti ripreso anche successivamente, in altre tre avventure, totalmente slegate dal ciclo zodiacale, prima di essere messo da parte per molti anni. È lo sceneggiatore Stefano Ambrosio che in Paperinik e il magico eroe fa tornare Spectrus nella storia di esordio del Mago Papernova. Curiosamente in quella storia Spectrus non sembra riconoscere Paperinik, ma quando nella saga supereroistica "Ultraheroes" i due avversari si ritrovano faccia a faccia, ricordandosi fin troppo bene dei loro spiacevoli trascorsi!