Silvestro Lupo – Topolino
Silvestro Lupo – Topolino

Silvestro Lupo

Silvestro Lupo
nome

Silvestro Lupo (in inglese Sylvester Shyster)

città

Topolinia

prima apparizione nei fumetti

Nelle strisce "Mickey Mouse in Death Valley" ("Topolino nella valle infernale") di Walt Disney, Floyd Gottfredson, Jack King e Win Smith, pubblicate sui quotidiani statunitensi dal 1° aprile 1930 al 20 settembre 1930

segni particolari

Ipocrita, furbo e doppiogiochista, è in grado di conquistarsi la fiducia degli altri per raggiungere i suoi loschi fini

Primo villain della storia del fumetto disneyano, Silvestro Lupo era in origine l'avvocato di Minni. Sempre sorridente e dai modi affabili, questo azzeccagarbugli disneyano godeva della più totale fiducia da parte della famiglia Mouse... fino a quando il palcoscenico non cadde rovinosamente e si scoprì che il caro legale era invece intenzionato a derubare Minni della sua eredità! Tutto questo avveniva nella seconda storia dell'epopea a strisce di Mickey Mouse, "Topolino nella valle infernale" che vide tra i suoi realizzatori gli stessi Walt Disney, Ub Iwerks e un giovanissimo Floyd Gottfredson agli esordi.

Lupo non si sarebbe però limitato a quell'apparizione e avrebbe poi fatto svariati ritorni anche nelle successive storie del ciclo. Solo che stavolta avrebbe definitivamente smesso gli ipocriti panni del legale, per intraprendere la carriera di criminale a tutto tondo. Da allora Lupo non si è visto molto spesso nelle storie Disney.
Di certo Topolino non ne ha nostalgia, visto che gli effetti delle sue azioni perdurano ancora oggi: Lupo infatti fu il primo a reclutare come scagnozzo un giovanissimo Gambadilegno, portandolo così a intraprendere la strada che l'avrebbe portato a essere l'acerrimo nemico di Topolino.