Gancetto – Topolino
Gancetto – Topolino

Gancetto

Gancetto
nome

Gancetto o Bruto

città

Topolinia

prima apparizione nei fumetti

Nella storia “Topolino e il rampollo di Gancio” di Romano Scarpa pubblicata su Topolino 1048 del 28 dicembre 1975

segni particolari

Entusiasta e vivace, spesso aiuta Topolino a risolvere le indagini

È il rampollo di quel drittone di Gancio!
Qualche anno fa, mentre era nella legione straniera, Gancio lo trovò e se ne prese cura, salvo poi affidarlo temporaneamente a qualcuno di molto fidato, il buon vecchio Topolino.
E così, dopo Atomino Bip Bip, Topolino riceve da Romano Scarpa una seconda piccola spalla, pronta a fargli da compagno di avventure per un po'. Cresciuto con in testa il mito di Gancio, Bruto è un “ragazzino” entusiasta, sempre pronto a esaltare il suo idolo... o meglio i suoi idoli, visto che sembra nutrire la stessa stima anche per il più pacato Topolino. Anche se adesso i due si vedono più raramente, Gancio non dimentica mai di portarsi dietro il figlioletto, quando passa dalle parti di Topolinia, convinto che Topolino eserciti su Bruto... un’influenza migliore della sua!