Sisto Nigro – Topolino
Sisto Nigro – Topolino

Sisto Nigro

sceneggiatore
Sisto Nigro
nome

Sisto Nigro

città

Pieve di Cento (BO)

esordio

“Paperino e il Torneo di Golf” (Topolino n.1449, disegni di Massimo de Vita)

segni particolari

Segni particolari: Ha ideato le serie “Brigitta Agenzia Asso di Cuori” e “Zio Paperone e i Tesori del Grande Blu”. Per un certo periodo ha usato lo pseudonimo di Horace, ispirato da una sua certa somiglianza fisica col cavallo amico di Topolino.

Sisto é nato nella bella campagna che si stende tra Bologna e Ferrara, là dove la gente si alza presto al mattino e ama i tortellini.
Trapiantato in tenera età a Roma, di questi due tratti ha però conservato solo il secondo: quindi se dovete fargli domande difficili, mai prima delle dieci (e parlando lentamente).
Se invece lo invitate a cena, coi tortellini andate sul sicuro ma fate porzioni abbondanti.
È stato un lettore appassionato di “Topolino” per molti anni, divertendosi un mondo.
Poi - in una vecchia libreria ormai scomparsa - c’è l’incontro con Franco Fossati che cerca nuovi sceneggiatori proprio per il Topo, e da lì comincia tutto.
Per alcuni anni impara il mestiere sotto la preziosa guida di Massimo Marconi, e oltre a scrivere per “Topolino” collabora anche a “Lanciostory”.
In seguito si trasferisce all’estero e sospende l’attività di fumettista, per dedicarsi a quella di autore di cortometraggi e documentari.
Rientrato in Italia (principalmente per la nostalgia di un piatto di tortellini decente) ha ripreso a scrivere le storie disneyane di topi e paperi … sempre divertendosi un mondo.
I suoi libri preferiti sono “I Tre Moschettieri”, “L’Isola del Tesoro” e “Storia del Tortellino Emiliano”.