Eli Squick – Topolino
Eli Squick – Topolino

Eli Squick

Eli Squick
nome

Eli Squick (in inglese Eli Squinch)

città

Topolinia

prima apparizione nei fumetti

Nelle strisce giornaliere ”Bobo the Elephant”(”Topolino e l’elefante”) di Ted Osborne e Floyd Gottfredson pubblicate sui quotidiani statunitensi dal 30 luglio 1934 al 13 ottobre 1934

segni particolari

Usuraio senza scrupoli, appare in molte storie come complice di Gambadilegno.

L'infido usuraio Eli Squick non si è più visto in giro, di recente. Ma questo non significa che Topolino se lo sia dimenticato. Più volte ha infatti cercato di mettergli i bastoni tra le ruote nel corso della mitica epopea a strisce di Floyd Gottfredson, non esitando ad allearsi con Gambadilegno all'occorrenza. >Eli si è infatti rivelato una persona spregevole in tutti i campi: è stato visto maltrattare animali, ha cercato di impadronirsi delle sostanze di Clarabella dopo averla fatta innamorare e... ha addirittura prestato un’arma a Gambadilegno la notte in cui fuori di sé dalla rabbia si era messo in testa di fare la festa a Topolino!

Di sicuro non è uno di quei lestofanti che amano sporcarsi le mani, le sue armi sono il sorriso e la manipolazione. E la sua ipocrisia ne fa un villain tremendamente realistico e temibile. Brrr!