Login >

L'avatar di

dolly316

Fumetti

Zia Topolinda

Nome:

zia Topolinda (in inglese Aunt Topolinda)

Città:

vive lontano da Topolinia, ma la visita ogni tanto per andare a trovare Topolino.

Prima apparizione nei fumetti:

nella storia Topolino e la collana Chirikawa di Romano Scarpa pubblicata su Topolino 230 del 10 marzo 1960.

Segni particolari:

allegra e vivace, è fin troppo protettiva nei confronti del nipote Topolino!

Descrizione

Non è un mistero per nessuno che nelle due città del Calisota i personaggi siano raggruppati secondo due nuclei di natura diversa: a Paperopoli predomina il modello familiare, mentre a Topolinia il gruppo di amici. E sebbene di parenti per Pippo e Minni nel corso degli anni ne siano stati inventati a iosa, Topolino non aveva mai avuto una famiglia nota... almeno fino a quando Romano Scarpa non decide di creare per lui zia Topolinda, una vivace zia campagnola che esordisce in Topolino e la collana Chirikawa.

Di lei si sa che in passato ha più volte ricevuto in affidamento il piccolo Topolino, ma che una volta, per una sua disattenzione se l'è visto portare via da due giovanissimi malfattori: Gambadilegno e Trudy in versione bambini! Per fortuna tutto finì bene, ma da allora zia Topolinda ha sempre avuto sensi di colpa e un atteggiamento... fin troppo protettivo nei confronti di Topolino. Il personaggio è stato usato poco nel corso degli anni, quasi sempre all'interno di seguiti ideali della mitica avventura scarpiana, ma di recente è stato sdoganato e adesso appare regolarmente nelle storie Disney come personaggio ricorrente. Bruno Sarda le ha persino dato un fratello, lo scanzonato e truffaldino Zio Jeremy!

61
3335editoriale
0
0

Direttore

Topo 3335

Cari amici di Topolino, Lucca Comics di un anno fa...

blogamelia3334
10
5

Amelia

Una fattucchiera al mercato

Sigh! Trascorrere le giornate a caccia della Numer...

466
132

DoubleDuck - Codice Olimpo

Un nuovo importante incarico attende DoubleDuck, reclutato insieme a Kay K per indagare su...

Continua >

Lorenzo Camerini

Sceneggiatori

Milanese, nasce un soleggiato martedì d'inverno, verso la fine dello scorso millennio. Ma...

Continua >